Il marketing del ventunesimo secolo

Al giorno d’oggi il marketing si muove in modi assai differenti rispetto al passato. Esso nasce, cresce e si evolve non più solamente tra le aziende, nelle società e negli uffici. Il marketing si muove rapidamente anche (e soprattutto) sul web. Incredibile a dirsi, soprattutto se si tiene conto che le aziende che oggi hanno maggiore successo sul web sono quelle che un tempo nemmeno consideravano Internet come una straordinaria opportunità di crescita.

Sono diversi i metodi per adottare una strategia di web marketing valida ed efficace, metodi che variano a seconda delle proprie capacità e dei mezzi a propria disposizione. Vediamo una panoramica generale delle attuali strategie di web marketing.

La strategia SEO

La strategia cardine su cui si basa praticamente l’intero web marketing attuale è quella del SEO. Cosa si intende per SEO? È semplicemente l’acronimo di “Search Engine Optimization”, tradotto letteralmente come “ottimizzazione del motore di ricerca”, ma in sostanza è molto di più. Il SEO è la strategia più adottata in ambito di web marketing, in quanto, nella fattispecie, consente di far sì che i risultati del proprio sito, blog o portale risultino più visibili rispetto ad altri all’interno dei motori di ricerca principali. Come fare per raggiungere un obiettivo simile? La strategia SEO viene adoperata adottando una serie di piccoli accorgimenti nell’impostazione delle pagine web. Un esempio è quello di usare con una certa frequenza le parole e i termini di maggiore impatto online, basandosi su quelle che sono le ricerche più effettuate sul web. Tali termini, però, andranno pur sempre adoperati con coerenza e razionalità, senza farne un uso eccessivo. Un altro metodo è quello di rimandare ai link di siti più grandi e frequentati, così da permettere al motore di ricerca di fornire risultati più attendibili e di aumentare di conseguenza il volume di traffico al proprio sito.

la SEO differenziante

Sono tante altre le particolarità che caratterizzano la SEO, e la combinazione delle varie metodologie, appartenenti però ad una sola ed unica strategia, consente quindi di dare molta più visibilità al proprio portale. Una strategia di web marketing alternativa è quella della cosiddetta “SEO differenziante” (associazione di parole creata dal seo specialist Roberto Varriale), sempre inerente all’ambito dell’impostazione online delle pagine web. Se la SEO classica comprende una serie di operazioni indirizzate a modificare la percezione che il software ha di una pagina web, la SEO differenziante agisce direttamente sul pubblico che ha un bisogno specifico. L’obiettivo della seodifferenziante è dunque quello di “convincere” il pubblico di una maggiore qualità di un sito web a discapito di un altro, attuando dei procedimenti differenti rispetto a quelli canonici della SEO classica: un utilizzo differenziato delle keyword, associazione (da parte di Google) di un brand ad una determinata categoria, maggior diffusione del proprio marchio in un settore più ristretto e quindi con possibilità più alte di vendita.

L’obiettivo del SEO, in ottica di web marketing, è dunque quello di posizionare siti e prodotti in un’area maggiormente visibile rispetto a quanto fatto dalla concorrenza. Ecco per quale motivo un’azienda che sappia fare SEO sul web avrà certamente più successo di una concorrente incapace di attuare le nuove strategie di vendita online.

Questa voce è stata pubblicata in blog. Contrassegna il permalink.