Come far passare la febbre

A chi non è capitato di avere la febbre? Da bambini o da adulti, purtroppo può succedere che si manifesti un aumento della temperatura corporea, causato da vari fattori e non è sempre necessario ricorrere al medico, ovviamente nei casi meno gravi.

Come far passare la febbre? Ecco dei semplici consigli.

La febbre è un sintomo che si può curare con cautela per cercare di non impedire al sistema immunitario di eseguire il proprio lavoro, e non in tutti i casi per abbassare la febbre è necessario l’assunzione di farmaci.

Ecco come far passare la febbre seguendo un’alimentazione corretta.

E’ saputo che quando si ha la febbre si possa avere inappetenza, quindi è consigliabile ascoltare il proprio corpo, senza però smettere di mangiare, assumendo cibi facilmente digeribili.

E’ bene coprirsi per far passare la febbre?

Solitamente si crede che per far passare la febbre velocemente sia consigliabile coprirsi molto. In realtà è preferibile che circoli più aria vicino al corpo e sulla pelle sudata e maggiormente efficace risulterà il processo di raffreddamento per evaporazione. Per questo avviene la sudorazione, la pelle ed i vasi sanguigni che stanno in superficie vanno a raffreddarsi quando l’aria nell’ambiente va a fare evaporare l’umidità. Quindi se si ci siede davanti ad un ventilatore non azionato ad un’elevata velocità, si accelera tale processo, si riduce così la febbre.

L’importanza di un’adeguata idratazione per far passare la febbre

Per evitare di perdere i liquidi occorre avere una buona idratazione, è consigliabile quindi, bere tanta acqua.

E’ altresì importante essere paziente e controllare in modo periodico la temperatura, in generale la febbre tende a sparire entro due o tre giorni. Occorre avere pazienza quando è lieve oppure moderata per pochi giorni ed è consigliabile misurare la temperatura ogni 2 o 3 ore in modo da assicurarsi che non salga eccessivamente.

Fare bagno o doccia fredda.

In caso di febbre per far diminuire la temperatura del corpo è consigliabile fare un bagno o una doccia con acqua tiepida o fresca per circa 10-15 minuti.

In alternativa è bene prendere una spugna o un panno pulito, immersi nell’acqua fresca, strizzarli per eliminare il liquido eccessivo e applicalo sulla fronte come un impacco. Eseguire questa operazione ogni venti minuti fino a quando la febbre non sarà abbassata.

Infine un’altra opzione consigliabile è quella di fare degli spruzzi di acqua fresca distillata direttamente sul corpo ogni mezz’ora circa per abbassare la febbre. I migliori risultati si ottengono in particolare bagnando il viso, il collo ed anche la parte superiore del petto.

In caso di febbre quindi, è possibile con piccoli accorgimenti far cessare questo sintomo, senza ricorre a farmaci, qualora non ci si trovi in gravi casi di salute.

Questa voce è stata pubblicata in blog. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *